J. K. Huysmans, À rebours, cap. V: Via via che diveniva più acuto il suo desiderio di sottrarsi a un’odiosa epoca di tangheri indegni, diveniva per lui dispotico il bisogno di non più vedere quadri che rappresentassero l’umana effigie almanaccante entro quattro mura del centro di Parigi e sguinzagliata per le strade in cerca di
Continua la lettura