Servivano anzitutto come magazzini d’idee, come preziose riserve di motivi figurativi utili nella produzione di opere pittoriche, nonché quale bene prezioso da trasmettere a figli e allievi di bottega. Tipici, in questo senso, erano i disegni di animali e uccelli di area lombarda tramandati come repertori di motivi utilizzabili nelle opere pittoriche o nei manoscritti
Continua la lettura