Valentini_paper glass_cut

Il 29 Aprile s’è tenuta presso l’Accademia di Belle Arti di Ravenna la cerimonia di premiazione del Concorso MOMA | MyOwnMasterpiece, promosso da Umberto Cesari in collaborazione con le Accademie di Belle Arti di Bologna e Ravenna. Elena Valentini, vincitrice del concorso con l’opera Paper Glass, s’è aggiudicata una borsa di studio del valore di 2,500 euro e l’onore di sostituire il celebre dipinto Le Bagnanti di Giorgio Morandi sull’etichetta della linea di vini MOMA rosso, bianco e rosé.

PREMIAZIONE CONCORSO MOMA ACCADEMIA BELLE ARTI RAVENNA

Paper Glass è un inno all’eleganza”, ha dichiarato Elena Valentini nel descrivere la ricerca che l’ha condotta alla realizzazione dell’opera, eseguita a mano libera e con i caratteri d’una Olivetti degli anni ’60: “le mie attenzioni accademiche hanno sempre riguardato l’ambito scultoreo, la materia, la possibilità di poter intervenire direttamente, toccare con mano e dar vita a qualcosa di nuovo”.

PREMIAZIONE CONCORSO MOMA ACCADEMIA BELLE ARTI RAVENNA

Alla scelta dell’opera vincitrice ha contribuito una giuria d’esperti –oltre a Gianmaria Cesari, Carlo Branzaglia (docente dell’ABA di Bologna), Graziano Spinosi (docente ABA di Ravenna), e da alcuni tra i maggiori esponenti del mondo culturale e artistico di Bologna, Pierluigi Masini (Direttore Progetti e Iniziative Editoriali QN, Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno), Gianfranco Maraniello (Direttore MAMBO) e Silvia Evangelisti (Direttore Artistico ARTEFIERA)– e la votazione online delle cinque etichette finaliste: Paper Glass di Elena Valentini, Amore-Vino-Bologna di Hassanvandi Honaryar Nassim, L’armonia creativa di Letizia Maestri, Nettare divino di Roberta Leonetti e La più piccola distanza di Sergio Policicchio.
L’opera di Elena Valentini ha raccolto il 30% degli oltre 2000 voti espressi dai visitatori del sito Umberto Cesari: un’iniziativa che ha consentito agl’internauti di contribuire attivamente alla fase conclusiva del concorso e di partecipare all’estrazione d’un viaggio premio in una città d’arte europea.