_10-10-1320

Nell’ambito delle iniziative per le Celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il 1° aprile s’è inaugurata a Roma la mostra Regioni e Testimonianze d’Italia, promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con i ministeri per i Beni e le Attività Culturali, per i Rapporti con le Regioni, delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, della Giustizia, del Turismo e Roma Capitale. All’inaugurazione erano presenti le massime Istituzioni dello Stato.

Per l’occasione la Regione Emilia Romagna ha scelto di esporre, nello spazio espositivo ad essa dedicato nel cortile d’onore del Palazzo di Giustizia di Roma, un’opera musiva della Collezione dei Mosaici Contemporanei del Museo d’Arte della città di Ravenna, quale veicolo e testimonianza esemplare della tradizione storico-artistica della Regione.
Si tratta della scultura musiva La casa di Giosetta, di Giosetta Fioroni, realizzata nel 2002 dalla Scuola del Mosaico dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna.
L’artista, attraverso l’opera musiva, evoca la casa abitata insieme al suo compagno, lo scrittore Goffredo Parise, a Salgareda, arricchita da particolari iconografici tratti da suoi acquerelli, dedicati al mondo dell’infanzia. Giosetta Fioroni ha progettato l’opera appositamente per la Collezione del Museo d’Arte, donando inoltre il bozzetto preparatorio. La Mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico fino al 3 luglio.